Nord Est Systems

14 giugno 2018

Monitoraggio del sistema grazie agli Audit

L’obiettivo dell’audit è di valutare tutti gli elementi di un sistema di gestione per ciò che riguarda la sua applicazione ed efficienza.

La conformità dovrà essere dimostrata tramite un campionamento dei processi aziendali e le evidenze oggettive che si raccoglieranno per mezzo di colloqui con il personale, analisi di documenti, osservazione di come vengono svolte le attività legate ai prodotti e servizi erogati. Eventuali punti di debolezza sono evidenziati nel rapporto di Audit per i quali l’organizzazione deve proporre provvedimenti correttivi/preventivi.

Definizione tratta dalla norma ISO 9000:2015
Audit: Processo sistematico, indipendente e documentato per ottenere evidenze oggettive e valutarle con obiettività, al fine di stabilire in quale misura i criteri dell’audit sono soddisfatti.

Gli Audit si dividono in 3 categorie:
Audit di prima parte: sono le verifiche interne condotte da personale interno opportunamente addestrato allo scopo o da Organizzazioni esterne qualificate (consulenti) ai quali è conferito mandato
Audit di seconda parte: sono le verifiche presso i fornitori oppure condotte dai clienti sui propri fornitori con personale appositamente addestrato
Audit di terza parte: sono le verifiche condotte da un Organismo indipendente ed accreditato che rilascia apposita certificazione di Sistema correlata alla normativa di riferimento.

Il personale addetto allo svolgimento degli audit (auditor) può essere interno od esterno all’azienda e deve essere qualificato a svolgere tale verifica; gli auditor sono scelti in modo tale che non abbiano responsabilità diretta nell’area o processo sottoposto ad audit, in modo tale da assicurare l’obiettività e l’imparzialità del processo di audit. Gli audit di 1^ parte e 2^ parte sono svolti sulla base della norma UNI EN ISO 19011.

Con Qualibus, il software di Nord Est Systems, è possibile gestire tutti i tipi di audit, partendo da modelli preconfigurati: Audit di 1^ parte (interni), Audit di 2^ parte a fornitori, Audit di 2^ parte da parte dei clienti, Audit di 3^ parte (certificazione). Possono essere separati oppure integrati utilizzando apposite check-list secondo le norme ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001 e altri standard.

Audit Qualibus, Benefici per l’Organizzazione

  • programmazione dell’audit
  • visualizzazione impegni su Calendar da parte del personale coinvolto
  • attuazione e registrazione dell’audit
  • avvio e controllo delle conseguenti azioni di miglioramento collegate all’audit
  • emissione e distribuzione del rapporto di audit
  • eliminazione della carta

Audit Qualibus, Benefici per gli Utenti

  • Tenuta sotto controllo degli impegni e scadenze tramite il calendario
  • Accesso alla Documentazione di pertinenza nell’ultima revisione applicabile
  • Gestione guidata degli Audit e relativo controllo semplice e sistematico
back to top