Nord Est Systems

5 Aprile 2022

Un Approccio Resiliente ai RANSOMWARE

Gli attacchi ransomware e i costi di prevenzione sono aumentati

Gli incidenti ransomware, nel corso dell’ultimo anno, sono aumentati di oltre il 300% e il costo stimato degli attacchi ha superato gli 11,5 miliardi di dollari. Le tendenze attuali indicano che la probabilità di un attacco ora non è una questione di se, ma di quando.

L’IDC State of IT Resilience Report ha rilevato che le aziende pagano un alto costo finanziario e reputazionale per i tempi di inattività causati da ransomware e altre minacce informatiche. Il report rivela che il 37% degli intervistati ha subito una perdita diretta di entrate, il 61% ha subito danni alla reputazione dell’azienda e il 26% ha indicato una perdita permanente di clienti. In un’altra ricerca recente del 2020 è emerso che un numero significativo di organizzazioni non esegue il backup dei propri dati o testa le capacità di continuità aziendale/disaster recovery (BC/DR) con una frequenza non sufficiente. In altre parole, le aziende di tutto il mondo stanno introducendo il rischio di interruzioni e perdita di dati in un mondo che si aspetta una disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

E quindi?

Il livello di resilienza di un’infrastruttura ha una connessione diretta con l’impatto economico di un vero disastro“, ha affermato Ziv Kedem in un articolo su Forbes in piena pandemia, fondatore e amministratore delegato di Zerto, azienda leader nel settore della protezione dati. Ziv sottolinea che solo “un’ora di inattività non pianificata può costare alle grandi imprese fino a 700.000$”. Le organizzazioni richiedono una soluzione che mitighi il rischio e riduca l’impatto dei tempi di inattività causati dagli attacchi informatici. Con le organizzazioni che hanno chiuso le sedi fisiche a causa del COVID-19 e molti dipendenti che da allora lavorano da casa, la connettività wireless e le operazioni dei data center sono ancora più fondamentali per mantenere le attività in funzione.

In questo nuovo clima, già difficile per le sfide infrastrutturali, è sempre più complesso anche garantire la sopravvivenza dell’azienda stessa a causa di una minaccia sempre più importante per gravità e frequenza: gli attacchi ransomware. Ovviamente, la sola prevenzione non è la risposta. La necessità è quella di un piano di risposta completo alle inevitabili violazioni di ransomware, che cerchi di prevenire l’attacco in primo luogo, ma anche che assicuri all’azienda la continuità operativa se un attacco si fa strada. La chiave è una soluzione di backup sempre attiva, ben isolata dalle aree di rete degli utenti, con una granularità sufficiente per ripristinare un determinato momento esattamente prima che si verificasse l’attacco.

 

Sopravvivere al ransomware con la resilienza IT

In Nord Est Systems abbiamo sviluppato una soluzione a portata di tutti, che permette alla tua organizzazione di ottenere la resilienza IT necessaria per rispondere e riprendersi immediatamente dopo gli attacchi ransomware. Scopri di più su come creare oggi con sicurezza una risposta resiliente agli attacchi informatici, contattaci!

back to top